esche per trote

In questo articolo, vi condurremo attraverso un viaggio entusiasmante nel mondo delle migliori esche per trote.

La pesca alla trota richiede una combinazione di conoscenza, abilità e le esche giuste. Sappiamo quanto sia importante scegliere l’attrezzatura perfetta per attirare l’attenzione di queste creature intelligenti e sfuggenti. Che tu sia un principiante o un esperto pescatore, questa guida ti offrirà consigli preziosi e suggerimenti pratici per migliorare le tue probabilità di successo.

Esploreremo diverse tipologie di esche, come i cucchiaini rotanti, gli artificiali ondulanti, i minnows e le esche siliconiche. Ogni categoria ha le sue caratteristiche uniche e offre un’ampia varietà di colori, dimensioni e movimenti. Scopriremo le situazioni in cui ogni tipo di esca si rivela particolarmente efficace e come adattare la tua strategia di pesca per massimizzare le tue possibilità di cattura.

Con la nostra guida completa sulle migliori esche naturali e artificiali per trota, sarai pronto ad affrontare ogni sfida. Quindi, prepara la tua attrezzatura, affila gli ami e unisciti a noi in questa straordinaria avventura di pesca.

SOMMARIO

7 Esche Naturali per insidiare le trote

Per un’azione di pesca davvero efficace, è fondamentale utilizzare esche naturali che siano irresistibili per la trota. Ecco una lista delle sette migliori da utilizzare per insidiare con successo questo salmonide.

1.Bigattini

Queste piccole creature sono un’esca universale per catturare la trota, ideali per la pasturazione. Scegli tra una varietà di colori, dal classico bianco ai rossi, gialli ed arancioni. Puoi anche utilizzare bigattini invecchiati, che diventano duri, scuri e più resistenti. Conservali nel frigorifero o nel freezer, a seconda della durata desiderata. Naturalmente quelli vivi ti permettono di sfruttare il loro odore e il movimento del loro corpo, se innescati correttamente sull’amo.

2.Gozzer (Bigattino colorato)

Il gozzer è un bigattino particolarmente indicato per la pesca all’inglese. Grazie alle sue dimensioni, puoi lanciarlo più lontano rispetto alle larve normali. Questo bigattino pregiato è il segreto degli agonisti. Ricorda che il gozzer è morbido e succoso, quindi innescalo con cura per massimizzare la sua attrattiva.

3.Pinky (Bigattino rosa)

Il pinky è un bigattino di colore rosa sbiadito che si differenzia dalle altre larve per la sua pigmentazione cutanea. Sebbene non sia considerato molto pregiato, è di notevole importanza per la pasturazione. Le larve di pinky permettono alle palle di pastura di disgregarsi più lentamente e in profondità, creando un’azione di richiamo duratura. Mischiali agli sfarinati per attirare le trote con facilità.

LEGGI ANCHE: Come realizzare la migliore pasta per trote

4.Caster (Crisalide)

Il caster è una crisalide, uno stadio di trasformazione intermedio tra la larva e la mosca. Sebbene inanimato, è un’esca estremamente attrattiva per la trota. I caster sono bigattini in una fase larvale avanzata, caratterizzati da un involucro che cambia colore da rossiccio a bruno e infine nero. Il primo stadio, con una colorazione rossiccia, è particolarmente efficace.

5.Verme Canadese

Questo verme polivalente, importato direttamente dal Canada, è disponibile in commercio da aprile ad ottobre. È un’esca universale, adatta a tutte le stagioni e a tutti i pesci. Perfetto per i torrenti e i fiumi, il verme canadese è la scelta ideale per attirare le trote. Ricordati di conservarlo tra i 2 e i 5 °C per garantirne la freschezza.

6.Lombrico

Il lombrico, noto per il suo colore rosso scuro o marrone, è un’alternativa altrettanto efficace. Puoi facilmente procurartelo scavando buche nel terreno umido. Le sue dimensioni variano da 5 a 20 cm. Questa esca è ampiamente conosciuta dai pesci, rendendola un’opzione sicura per attirare le trote. Conservali semplicemente in un ambiente umido e aggiungi un po’ di verdura di tanto in tanto.

7.Camola

Questo bruco dalla colorazione chiara giallognola è diventato l’esca per eccellenza per la pesca della trota in laghetto. La camola è facilmente reperibile in negozi di pesca, dove puoi trovarla in scatoline di plastica o confezioni contenenti camole colorate, come rosse, verdi o miste. È un’opzione eccellente per la pesca al “tocco” e puoi utilizzarla da sola o in combinazione con altre esche come il verme o il caimano. Tieni presente che la camola è delicata, quindi assicurati di utilizzare ami sottili per un innesco perfetto.

Ora che hai a disposizione queste sette esche naturali per la pesca alla trota, non ti resta che metterti all’opera.

Sperimenta diverse tecniche di presentazione per trovare quella che ti offre i migliori risultati. E se non dovessero funzionare quelle naturali, prova le esche artificiali per trote. Te ne parliamo nel prossimo paragrafo.

LEGGI ANCHE: Vermi da pesca micidiali: caratteristiche e tipologie

Come scegliere le esche artificiali per catturare le trote

In commercio esistono diverse tipologie di esche artificiali per catturare la trota. Vediamone alcune:

  1. Cucchiaini Rotanti: sono gli artificiali classici per insidiare questo salmonide, specialmente nei torrenti. Sono perfetti per lo spinning, una tecnica di pesca che richiede lanci e recuperi continui. I cucchiaini rotanti sono disponibili in una vasta gamma di colori e modelli, con palette dorate, argentate o multicolori;
  2. Artificiali Ondulanti: sono ideali per la pesca della trota in laghi, ma possono essere utilizzati anche nei torrenti. Le palette degli ondulanti possono essere colorate in diversi modi, imitando la livrea delle trote fario, iridee o marmorate. Durante il recupero, puoi sperimentare il recupero lineare, con velocità irregolare, saliscendi o scarti laterali;
  3. Minnow: imitano la forma e il movimento dei pesci. La forma e il peso dei minnow possono influenzare il modo in cui l’artificiale si comporta durante il recupero, determinando se lavora in superficie, in mezza acqua o sul fondo. Puoi trovare minnows di diverse tipologie, come quelli con paletta piana per un movimento lento o quelli con una paletta bombata per uno scodinzolio veloce;
  4. Esche Siliconiche: sono disponibili in diverse forme e colori, come jig multicolore, jig bianchi, spaghetti e vermicelli. Le esche siliconiche sono ideali per lo spinning ultraleggero nei laghetti. Assicurati di averne sempre un assortimento nella tua cassetta.

Come vedi puoi sperimentare diverse opzioni di esca artificiale per la pesca alla trota. Sii creativo con i tuoi movimenti di recupero e prova diverse combinazioni di colori e modelli.

La pesca alla trota richiede pazienza e dedizione, ma con gli artificiali giusti e un pizzico di astuzia, sarai pronto a vivere avventure indimenticabili sulle rive dei torrenti e dei laghi.

Continua a seguire il blog di GEMA Pesca e Sport per restare sempre aggiornato sulle tecniche di pesca e i migliori prodotti per pescare in esclusiva per te.